cerca

Abbiate pietà

3 Febbraio 2009 alle 16:25

Cari amici del Foglio, pregate l'Onnipotente di non trovarvi mai nelle condizioni di Eluana e soprattutto dei genitori. Voi non state vivendo cio' che vive quella famiglia, e il dolore, cari giovanotti è qualcosa di personale.... Le parole umane non possono spiegare il dolore, la sofferenza estrema della vicenda Eluana è da rispettare. Smettetela con dare dell'omicida al Padre, è nel vostro diritto essere contrari allo stop all'alimentzione, ma abbiate almeno un pizzico di orgoglio: RAGIONATE CON LA VOSTRA TESTA E NON CON QUELLA DI QUESTI PRELATI.... Vorrei vedere quanti cardinali nella situazione del povero Welby non chiederebbero un atto di pietà... Ma pietà è morta... Con stima e affetto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi