cerca

La pillola di lunga agonia

2 Febbraio 2009 alle 15:30

Se sfortunatamente mi trovassi nella situazione della povera Eluana, vi prego, lasciatemi andare al mio destino... Vi scongiuro, non accanitevi con terapie farmacologiche, con alimntazioni e idratazioni forzate, con altre macabre alchimie che conducono solo ad un artificiale prolungamnento dell'agonia.... Io credo che, in uno stato di coma irreversibile l'essere attaccati ad una macchina che idrata e nutre artificialmente sia solo una forma di accanimento terapeutico. Io la penso così e non mi importata che alti prelati con fasce color porpora si arroghino il diritto di conoscre quando inizia e finisce la vita... ma chi sono costoro, i padroni della verita? Se la scienza trovasse una pillola di lunga agonia dovremmo usarla? Lasciate che la natura, ben piu' saggia di noi uomini compia il suo corso... La varità la conosce solo DIO. In fin dei conti sono solo un piccolo uomo in uno sterminato universo che sa poco o niente dei misteri della vita. Pace e Bene a tutti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi