cerca

Stato minimo

29 Gennaio 2009 alle 12:50

Sono un acceso sostenitore dello Stato Minimo. Sono anche cattolico convinto, quindi la vicenda di Eluana Englaro mi pone alcuni problemi. Le ultime vicende però hanno cambiato le cose: hanno mostrato che in Italia il liberalismo non si sa nemmeno dove stia di casa. Non appena è stata sancita la libertà di lasciarsi morire (di fame e di sete) ci si è subito affrettati a precisare che non si tratta di far fare un passo indietro allo Stato, ma al contrario di aggiungergli un'altra prerogativa, di farlo entrare ancora una volta nella sfera più intima della nostra esistenza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi