cerca

Quale quale potestà

26 Gennaio 2009 alle 21:40

La scuola dell'obbligo, ivi compresi i periodici innalzamenti dell'età della predetta, è nientemeno che un modo per non contabilizzare come disoccupati stuoli di giovani . Contabilizzabili,così, a prescindere dalla loro autentica e vocazionale voglia di studiare, come s t u d e n t i .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi