cerca

Dicasi coscienza /2

23 Gennaio 2009 alle 14:30

Coscienza come capacità e attitudine non mi sembra una definizione felice. Sembra quasi la lista della spesa: queste sono le cose buone mentre queste sono le cose malvagie (bisognerebbe capire se le liste si possono modificare nel tempo oppure sono fisse e immutabili tipo i dogmi....) Uno avrà mai la certezza di aver catalogato le azioni buone nella lista delle cose buone? Come fa a capire se è nel giusto o nell'errore? Altre definizioni di "coscienza" sono attese con trepidazione. Si prega di non giocare con le parole. E' una cosa seria e mi interessa molto

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi