cerca

Il messia Obama

22 Gennaio 2009 alle 19:00

Il voting-record di Obama al senato mostra un 100% di pronunciamenti pro-choice (pro aborto). Per quattro volte ha votato contro leggi che avrebbero assicurato cure mediche ai bambini sopravvissuti al tentativo di aborto. In un suo discorso tenuto presso la sede della (famigerata) Planned Parenthood of America disse che, se fosse stato eletto, il suo “primo atto da presidente” sarebbe stato quello di trasformare in legge il “Freedom of choice act” che annulla di fatto ogni esistente limitazione all’aborto compiuto prima della “fetal viability” (quinto mese di gravidanza ed oltre), assicurandosi il supporto della potentissima organizzazione abortista. Speriamo che il “cristiano” Obama smentisca se stesso e si rimangi le promesse elettorali, meglio presidente bugiardo che presidente assassino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi