cerca

Nichilismi contemporanei

15 Gennaio 2009 alle 18:32

Oramai niente più ha senso nella querelle Englaro. Non ha senso un padre che si batte per la triste fine della figlia, non hanno senso gli svariati interventi sul diritto di scelta, come se la morte potesse essere scelta, non hanno senso le dispute in punta di diritto su morire così o crepare in altro modo, non ha senso pecepire le intemerate libertarie di chi vuole essere sempre in copertina. L'unico di senso rimane il nichilismo che compenetra una civiltà giunta al capolinea, civiltà che non riconosce la vitalità come primo motore dell'esistenza, la vita come suggello di senso nel caos del mondo. E allora un po' di silenzio ad allagare le anime se sono rimaste, silenzio di riflessione per sperare che questo mondo torni a porre la persona come universo incantato pieno di senso, universo che anela la vita contra mortem. Ma sono disilluso, pratico lo scetticismo, mi rimane solo quella finestra dove ancora un uomo vestito di bianco si batte contro soverchianti forze necrofile. E resta quella croce sul vestito bianco a lenire piaghe di non senso che nostro mondo dispensa. Spero che tu viva. Ciao Eluana.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi