cerca

Se l’ateismo perde l’ultimo autobus

14 Gennaio 2009 alle 07:00

Convincere qualcuno di noi dell’inesistenza di Dio, noi benestanti occidentali, moderati, tronfi, dialoganti, molli, stanchi, suppongo sia facile. Trovo invece sia difficile spiegarlo a quelli che pregavano sul sagrato di Piazza del Duomo. Non so come la potrebbero prendere. Speriamo non capiscano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi