cerca

I grandi consigli laici(sti) alla Chiesa

14 Gennaio 2009 alle 18:30

Duemila righe non bastano per raccontare duemila anni di "dotti" filosofi, teologi o affini, prelati democratici sociologi, storici,professori o giornalisti che hanno preteso e ancora oggi pretendono di dare "consigli" alla Chiesa e in particolare al santo padre su cosa dire e non dire, su cosa fare e non fare. Vorrei ricordarne solo alcuni più recenti:il consiglio a Benedetto XVI di NON istituire la liturgia in latino; il consiglio di NON parlare alla Sapienza e poi quello di NON battezzare la notte di Pasqua un famoso giornalista musulmano; il consiglio di NON beatificare un suo predecessore. E poi non mancano anche i consigli "propositivi": quello di benedire i matrimoni omosessuali come quelli dei propri sacerdoti ecc ecc... E il tutto è iniziato intorno all'anno 30 d.C., quando qualcuno a Gerusalemme consigliò a Colui che ancora oggi è il capo della Chiesa, di scendere dalla croce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi