cerca

Se Israele 2

8 Gennaio 2009 alle 14:00

Se Israele vincesse DEFINITIVAMENTE sarebbe un bene per i palestinesi,sono più che d'accordo con lei.Come sono più che d'accordo e convinta che Israele è stato provocato oltremodo e mai avrebbe fatto quanto fatto se non fosse stato da mesi oggetto di lancio indiscriminato di razzi,oltre che di naziste e farneticanti esternazioni di distruzione.Il problema a mio dire è che 60 anni di guerre cicliche dove la superiorità di Israele è stata sempre evidente non hanno portato a nulla,e non prendere atto di questo mi sembra assurdo e pavlovianamente cieco.Oltretutto,a noi ciò può fare ribrezzo e sembrare assurdo,ma rimane un fatto che l'atteggiamento di Israele non faccia che creare sempre più odio nei suoi confronti nei palestinesi,e nel mondo arabo in genere.Lo crea nei nostri odiosi bruciatori di bandiere che hanno una casa un tetto e tutte le comodità,volete che non lo crei in chi non ha niente di tutto ciò,ma in più ha sicuro qualche parente/amico ammazzato e vive di stenti in modo più che miserevole?!possiamo esser anche tutti d'accordo che la responsabilità principe della loro situazione sia di Hamas,e di 60 anni di politica araba precedente,ma per loro no,non è così:la colpa è di Israele.E difatti dal Libano partono i primi razzi.Qui non si tratta di porgere l'altra guancia e farsi annientare,qui si tratta di una visione politica diversa,qui si tratta di cambiare le carte in tavola,qui si tratta di salvare i palestinesi e con questo togliere il combustibile all'odio.Immaginatevi Israele che con l'aiuto dell'UE e degli USA risolleva quel popolo,lo sfama e lo fa vivere dignitosamente,fa i passi indietro che deve fare per dar loro un'integrità territoriale e lo aiuta a diventare una nazione autonoma.E chi lo vota più Hamas?chi continua ad odiare Israele? I have a dream.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi