cerca

L'Europa esiste

7 Gennaio 2009 alle 19:45

Dietro Hamas c'e' Teheran che supporta, finanzia e appoggia qualsiasi forza, movimento, atto, guerra a patto che sia antisemita. Sciiti e Sunniti questa volta sono uniti nella lotta contro Israele e naturalmente contro gli Stati Uniti ed i loro alleati. L'era di Mubarak pare al tramonto ed in libere elezioni l'Egitto vedrebbe quasi certamente la vittoria della Fratellanza Musulmana, un motivo d'interesse in piu' per Teheran. Il lancio di migliaia di missili da parte di Hamas fa audience per raccogliere consensi tra i fondamentalisti in erba sparsi lungo il Nilo. Hamas offre alla causa attentatori suicidi a basso prezzo e non si cura di quante vittime innocenti. Intanto pero' l'Europa fa finta che la Jihad non esista e che non sia gia' arrivata anche qui e che il Medio-Oriente sia una regione su un altro pianeta. Tra gas e petrolio non interviene per puri interessi economici, mentre ha accusato gli Stati Uniti di intervenire in Iraq per gli stessi motivi. Nasconde la testa nella sabbia l'Europa, incurante del fatto che il "lontano" Medio-Oriente sta preparando una tempesta di sabbia. Viene allora da pensare che politicamente non esiste. Invece si capisce che esiste solo che ha paura e crede che la “strategia della braga calata” serve a salvare il fondo schiena, un contro-senso. Preferisce morire lentamente e farsi conquistare "pacificamente" piuttosto che prepararsi a difendersi per la propria stessa sopravvivenza, non capendo che non potra’ mai esserci una “sottomissione pacifica”. Allora capisci che l'Europa esiste, solo che politicamente fa un po' schifo. Questa pochezza di pensiero ed azione forse portera' allo scioglimento di un'alleanza politica ed economica senza radici comuni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi