cerca

Il caos oltre il riscaldamento

5 Gennaio 2009 alle 22:15

Non credo che tutti gli interessi economici siano favorevoli a sminuire il cosiddetto riscaldamento globale, anzi... Ma non voglio parlare di politica, piuttosto cercare di fare un po' di chiarezza scientifica attorno al problema. La teoria del caos, di cui parlo per aver studiato Lorentz alla Normale di Pisa e non perchè abbia visto Jurassic Park, ci dice che tutti i modelli complessi soffrono intrinsecamente di un grosso problema: minuscole variazioni nei dati iniziali creano in breve tempo andamenti completamente diversi. Da cui il famoso detto "una farfalla sbatte le ali a Pechino e a New York piove anzichè fare bello". In pratica, possiamo usare dati approssimati solo con modelli grossolani e aspettarci previsioni ragionevoli (ad esempio, la meccanica newtoniana, pur essendo "sbagliata", funziona egregiamente in determinati ambiti). Ora, le equazioni che governano l'atmosfera ricadono nella complessità di cui sopra e, pertanto, non possiamo fare affidamento sui dati che abbiamo per fare previsioni attendibili. Possiamo essere ragionevolmente sicuri che in alcune parti del mondo faccia mediamente più caldo che, diciamo, 100 anni fa: sulle Alpi i ghiacciai si sciolgono e si scoprono le casematte della prima guerra mondiale. Non ci vuole un premio Nobel per dedurne che 100 anni fa il ghiaccio lì non ci fosse; il che vuole anche dire che in 100 anni il ghiaccio s'è formato e s'è risciolto. Ignorare questo semplice fatto e propinare come verità incontrovertibile le previsioni fatte con modelli approssimati utilizzando dati imprecisi è quanto meno criminale. La "verità" scientifica è che non sappiamo e, probabilmente, non potremo mai prevedere certi fenomeni. Ciò detto, la ricerca di energie alternative è un imperativo primario: se avessimo energia economica e virtualmente inesauribile, potremmo non solo liberarci dal ricatto politico di certi paesi ma anche risolvere, almeno in teoria, problemi quali la potabilizzazione dell'acqua e lo smaltimento dei rifiuti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi