cerca

La storia non si cambia, ma questa è post-storia

3 Gennaio 2009 alle 10:35

Possiamo, dall'alto dei nostri media, dico possiamo permetterci di sfuggire alla logica, di analizzare, di ragionare, di immaginare altre storie per cui il comportamento più logico diviene superabile, dove una situazione luttuosa può essere depurata da elementi di disturbo troppo evidenti per passare sotto silenzio. Il Medio Oriente ha una miccia lunga almeno un secolo e solo con la più grande illogica si può risolvere, perché i popoli sono logici, umani e umanamente si muovono. Da lontano, dalla sicurezza, dalla tranquillità e dal regno del superfluo si può concepire che Israele faccia tacere le armi, ignorando i razzi che ancora si lanciano. Ma Ariel Sharon non si è ritirato da Gaza per niente. Pace armata... si può fare? Si può? Benvenuti nella post-storia. Dove la logica ci saluta con il fazzoletto bianco in mano, sulla banchina della stazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi