cerca

Sui Palestinesi

1 Gennaio 2009 alle 19:45

Vorrei consigliare a chi parla dei palestinesi come delle belve furibonde di rileggere il libro dello storico israeliano MORRIS che ricorda con grande franchezza i villaggi distrutti, le uccisioni di donne e bambini da parte delle bande sioniste nella guerra del 48 (la banda Stern, l'Irgun...). Violenza sistematica per conquistare territorio. Chi si ritiene al di fuori delle regole della storia prima o poi ne subisce le conseguenze. In tanto odio e tanto dolore manca veramente l'unica parola che può cambiare il mondo: perdono, misericordia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi