cerca

STAMOSENE TUTTI A CASA: NON MORIREMO PIù PER STRADA

23 Dicembre 2008 alle 13:18

Mia cognata starnutendo perse il controllo della macchina abbattendo un albero (per fortuna non accoppò nessuno). Era solo raffreddata. Ma attenzione: se prendete un'Aspirina è pericolosa, perché può alterare le funzioni reattivre. Per gli antibiotici o antinfiammatori dovete ancor più stare accorti:inducono sonnolenza. Ci sono poi farmaci che invece eccitano e che esasperano i riflessi; se avete mangiato troppo (senza bere vino) siente pesanti e i riflessi sono lentissimi. Anche se non si mangia si può avere un calo di pressione e si può anche svenire. Chi smonta dal lavoro alla mattina (è sucesso ad un mio collega)dopo un turno notturno di lavoro è pericolosissimo, perché ci si addormenta al sole mattutino. Chi ha fretta, chi è in ritardo al lavoro, ad un appuntamento è ancor più dannoso, in quanto i pericoli sono sottostimati. Chi ha pensieri di lavoro, d'amore, casalinghi, di studio,... vive per alcune frazioni di secondi dissociandosi dalla realtà di guida, diventando il più pericoloso guidatore. Chi ha in macchina una persona che lo distrae, che lo rende nervoso, con cui discute è in pratica quello più pericoloso, perché distoglie addirittura lo sguardo dalla strada. Pertanto, se siete raffreddati; chi prende l'aspirina, antibiotici, antinfiammatori, simpamina, camomilla, euchessina, antidepressivi...; se avete mangiato un pasto completo (anche senza vino) e se siete a digiuno completo; se avete fatto il turno di notte, se state andando di fretta al lavoro, state accompagnando i pupi a scuola; se siete distratti da pensieri, se avete un'amante dubbia, se state andando ad un funerale; se infine avete una bella gnocca in macchina che vi distrae o vostra suocera che rompe assiduamente,... anche se non siete drogati, e avete bevuto mezzo bicchiere di vino, statevene a casa. In pratica se non guidiamo più, non moriremo più sull'asfalto; tanto lo "stronzo" (quello citato da Stoppa) che ci mette sotto col carretto a muli ci sarà sempre.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi