cerca

Rapporto di minoranza

18 Dicembre 2008 alle 16:00

Nutrivo qualche speranza col voto alla lista pro-life, di cui mi aveva colpito il richiamo al buonumore, da riscoprire anche in vite rese difficili da malattie e infermità congenite o subite. Non si coglie più speranza e buonumore nell’appello anti-pillola killer, ma una disperata, nobile conta di quanti, noti e meno noti (elite e volgo separati da una riga di troppo), si oppongono a ciò che rappresenta. Apporre una firma in calce al nostro habitus mentale è facile, la messa alla prova non altrettanto. Credo abbia ragione Sofri, la misura di atti epocali passa dall’azione o dall’inerzia dei singoli prima dell’essere corale. La resistenza all’orrore ridanciano contemporaneo è destinata a farsi atto privato, non più pubblico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi