cerca

W Epicarmo Corbino

8 Dicembre 2008 alle 16:59

A proposito dei ripetuti e isterici appelli all'incostituzionalità del finanziamento pubblico alla scuola pubblica non statale Epicarmo Corbino, il padre del celeberrimo "senza oneri per lo Stato" dell'art. 33, comma 3 della Costituzione, così spiegò durante il dibattito all'Assemblea Costituente il senso e la portata di quell'espressione:" Noi non diciamo che lo Stato non potrà mai intervenire a favore degli istituti privati; diciamo solo che nessun istituto privato potrà sorgere con il dirittto di avere aiuti da parte dello Stato." Nell'anno in cui ricorre il 60° anniversario della Costituzione Italiana sarebbe bello che qualcuno la studiasse sul serio senza mistificazioni dettate da uno spirito anticlericale ormai fuori moda.... 2 considerazioni finali: 1) da un punto di vista strettamente economico lo Stato ha tutto da guadagnarci dal fatto che molti scelgano per i propri figli le scuole pubbliche non statali 2) dire che le scuole dello Stato diano un'istruzione "neutra" è semplicemente un non-senso, è come dire che molti anni fa sono esistiti draghi e orchi....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi