cerca

Testamento biologico. E’ altruismo o egoismo? Io, il mio, lo straccio

28 Novembre 2008 alle 15:14

La questione del testamento biologico è complicata, ma la devo risolvere. Io l’ho fatto per evitare che qualora mi venissi a trovare in una situazione senza spe-ranza, incapace di comunicare, altri decidano al posto dei miei familiari più vicini. Due anni fa, in un momento di depressione, in seguito ad un’ esperienza sanitaria psicologicamente traumatica, ho deciso di sottoscriverlo, facendolo firmare a mia moglie ed ai miei figli come testimoni. Cosa ha significato questa decisione? È stato un atto di altruismo, per non lasciarli, nella tragica eventualità, nel dramma di dover decidere senza sapere cosa fare? O è stato invece un atto di egoismo perché non voglio rimanere attaccato ad un sondino disumano per chissà quanti anni, E’ una decisione grave, in ogni caso piena di implicazioni drammatiche. Espongo i miei cari alle obiezioni e agli insulti del mondo, preti, giornalisti, liberi pensatori, o cittadini ignoranti qualsiasi che, come succede anche su Hyde park per Eluana, si permettono, senza rispetto per il dolore, e senza averne cognizione di causa, di dire a mia moglie ,(e ai miei figli!) cosa sarebbe giusto fare? Ma potrebbe accadere che loro, i miei amati, piangendo disperati anche in questo caso, si facciano influenzare dalle tante parole, facili a pronunciarsi, minacciose e ricattatorie intorno a loro, restando poi con lo scrupolo angoscioso di non aver rispettato la mia volontà? E’ in ogni caso una tragedia. Si, lasciamoli fare io mi fido di loro e loro conoscono perfettamente il mio pensiero fino all’ultimo momento. Vado a prendere il testamento biologico che ho sottoscritto due anni fa, e lo straccio. Faranno come meglio crederanno, non voglio lasciargli anche questo vincolo morale. Hanno già tanto da piangere. E’ un atto di egoismo, questo? Speriamo solo che lo Stato, almeno lui non si impicci, sennò finirebbe che a decidere per me sarebbe Rosy Bindi o la Binetti. E la cosa mi fa orrore solo a pensarci. Lasciateci liberi, me e i miei!

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi