cerca

Meno male che siamo sotto regime...

26 Novembre 2008 alle 10:14

Antonio Di Pietro ha definito domenica scorsa Berlusconi "come Hitler". Ora, beninteso, nulla da eccepire sulla libertà costituzionale di pensiero e parola, che "l'italiano dei valori" (?) esercita pro domo sua oltre ogni irragionevole sospetto. Ma siamo completamente sicuri che si possano affermare tali scempiaggini tanto impunemente e senza il benchè minimo sdegno? Si immaginino poi le reazioni se a proferire tal sentenza fosse stato il Cav. Meno male che siamo sotto regime, perchè altrimenti...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi