cerca

La volontà di Dio /2

24 Novembre 2008 alle 17:45

Se l'incidente fosse capitato a Eluana 30 anni fa, forse sarebbe già morta. Se i miei figli fossero nati 100 anni fa, forse si sarbbero ammalati o sarebbero morti per malattie che oggi (grazie a ....) si curano con antibiotici o si prevengono con le vaccinazioni. Non credo che Dio si offenda se le scoperte tecnico-scientifiche possono migliorare la qualità della vita o se permettono di dare da mangiare e bere agli "ultimi". "Avevo fame e mi avete dato da mangiare, avevo sete e mi avete dato da bere": questa è la volontà di Dio. "Avevo fame e non mi avete dato da mangiare, avevo sete e non mi avete dato da bere": questa è la libertà umana senza ragione. Al di là di ogni volontà che a noi può apparire più o meno chiara (al momento l'unica volontà certa è quella dei giudici), c'è un fatto che la ragione non può ignorare: Eluana ha subìto l'incidente 17 anni fa e grazie a nuove tecniche è nutrita, solo nutrita, oltre che essere assistita dalle suore. Lei respira autonomamente e se Dio dà il respiro ad ogni cosa, la Sua volontà (OGGI) per Eluana è che continui a respirare, cioè a vivere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi