cerca

Messa in prova

20 Novembre 2008 alle 15:15

Oggi ho appreso dalla stampa che il ministro Alfano vorrebbe varare un nuovo sistema (battezzato “messa in mora”) per alleggerire la giustizia. Avrebbe preso lo spunto “da un ddl scritto nell’aprile del 2007 dai tecnici del Guardasigilli Clemente Mastella”, come ha scritto Dino Martirano sul “Corriere”. La prima reazione è stata negativa, anzi d’indignazione: non bastavano i riti speciali, la pena sospesa, la p... dell’indulto? Il buon Mastella lo aveva previsto per i reati con pena fino a tre anni, ridotti a due in consiglio dei ministri. Questo governo vorrebbe addirittura applicarlo a reati con pena fino a quattro anni che, purtroppo, interessano anche reati di una certa gravità. Dopo ho pensato che, forse, potrebbe essere un marchingegno utile per reati fino a due anni, anzi scollegato dalla pena massima edittale e limitato ad una serie di reati “leggeri” selezionati con cura. La “rivoluzione” consisterebbe nel sospendere il procedimento, a richiesta dell’imputato, che presterebbe 4 ore di lavoro socialmente utile per ogni giorno di arresto o reclusione. La differenza con la pena sospesa? Questa è concessa con la sentenza, revocabile in caso di nuova condanna a pena detentiva per fatti commessi nei cinque anni (che mi sembrano troppo pochi). Con il nuovo istituto il reato si estinguerebbe in caso di esito positivo della prova: questo non mi piace per nulla e penso che, in caso di nuova condanna, sarebbe giusto che la pena fosse scontata per intero, al massimo ridotta di un terzo. Proverei, perché mi sembra ottimo concedere la possibilità di riscatto a chi abbia commesso una volta uno sbaglio leggero e senza dolo. Ma, in caso di nuovo sbaglio, mi sembra che sarebbe opportuno revocargli il beneficio. Augurandomi che le maglie dell’istituto non siano allargate, come è avvenuto per la pena sospesa, fenomeno aggravato dai ritardi pluriennali nell’aggiornamento dei dati del casellario .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi