cerca

Live and let die

14 Novembre 2008 alle 19:48

La sentenza della cassazione ha buttato giù un muro, ma cosa c'è oltre? Non ci sono solo le ragazze come Eluana, non ci sono soltanto le persone in stato vegetativo, ma tante malattie, del corpo e della mente. Da oggi in poi un primo confine lo abbiamo stabilito. Chi è in coma vegetativo può essere ucciso. Ma chi chiama questa sentenza sacrosanta vorrà anche spostarlo quel confine. Quindi, potrà essere ucciso anche chi ha una malattia mentale? Poi un malato terminale, magari anche la vita di un diabetico potrà essere considerata indegna, no? Se siamo tutti liberi...Invece non saremo più liberi da oggi. Il santo diritto di morire ci porterà a sentirci in colpa se teniamo in vita chessò, un genitore menomato, o se noi stessi decidiamo di essere di peso a qualcuno. Ci daranno degli egoisti se non faremo un testamento biologico (saranno frasi comuni,immaginatelo..eh guarda in che situazione li ha messi i suoi familiari, se aveva fatto testamento biologico a quest'ora si poteva rimediare alla disgrazia...). Siete sicuri che non accadrà questo, sicuri, sicuri che siamo tutti anime belle capaci di discernere il santo diritto di morire di chi ci sta accanto dal nostro santo diritto di cessare di soffrire per chi ci sta accanto? Il nostro diritto di vivere dal diritto degli altri al non vederci soffrire? I cattolici, questi torvi inquisitori che tolgono la libertà, ma quale libertà? Ma lo sapete che le donne che non decidono di abortire in caso di pericolo o malattia del figlio vengono trattate da perfette imbecilli (anche in ospedale talvolta)? La loro libertà non conta? Andrà a finire così anche con i malati? Chi dà del presuntuoso a chi difende la vita (che poi fa qualcosa che va d'accordo con la nostra natura, che è di avversione verso la morte) sarà altrettanto presuntuoso da fare una graduatoria delle vite degne, che ci aiuti, nei prossimi anni, casomai ci capitasse qualcosa, a capire se è opportuno che si tolga il disturbo? Ma non avete paura di tutto questo?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi