cerca

Le elezioni sempre pronte

11 Novembre 2008 alle 09:35

Qui in questo "bel paese" ogni lasso di tempo porta in tasca un confronto elettorale e dal suo estito se ne traggono subito conclusioni su conclusioni anche avventate, ma basta farle. In attesa delle elezioni Europee si stanno concludendo quelle del Trentino che prevedono già, dati i primi conteggi, una sconfitta della coalizione del PDL. Fin qui tutto bene (dipende certo per chi si tifa) ma vedere ancora una ventina di partiti in lizza denota che in Italia il bipolarismo, il bipartitismo e bla bla bla: "manco paa capa", e quindi non cresciamo mai. Così vincono tutti e la frantumazione non si riduce; hai voglia a cambiare legge elettorale, quelle "poltrone" valgono talmente tanto che davanti alla possibilità di salirci si passa su tutti i possibili cadaveri, basta arrivare. Hai voglia a parlare dell'America di Obama, della Democrazia etc. etc. Siamo e rimaniamo dei piccoli provinciali orticellari e basta, però che pena.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi