cerca

Berlusconi vs Bruni

11 Novembre 2008 alle 11:11

A coloro che hanno espresso commenti stizziti alle opinioni di Madame Sarkozy bisogna chiedere di riflettere su quale cultura abbia creato simili personaggi le cui opinioni, per quanto rispettabili a livello personale, assumono una rilevanza del tutto sproporzionata a causa della notorietà del soggetto e completamente al di fuori del dominio di competenza (benche 'first lady' a Parigi). Una domanda per riflettere: chi ha fatto delle starlette delle opinion makers? E peggio, chi le ha proposte come ministro (senza alle spalle la gavetta di, che so?, un ex attore come Ronald Regan?). A livello mondiale si rischia poi che, al netto della Francia e dell'Italia, la Bruni sia anche più famosa dell'Amor Vostro (ref. Google) e, per subdola e non logica conseguenza, anche più autorevole! Se la società che si vuole è quella dello spettacolo non ci si stupisca che i professionisti dello spettacolo facciano la loro parte. Un saluto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi