cerca

MORIRE NON E' DIFFICILE - Emergenza sicurezza stradale a Roma

8 Novembre 2008 alle 17:01

Secondo i dati ISTAT, nel 2006 a Roma i morti per incidenti stradali sono stati 231. E' molto pericoloso guidare a Roma. Chi ogni giorno come me prende lo scooter per andare al lavoro deve essere sempre consapevole che potrebbe succedergli qualcosa. Almeno due volte alla settimana assisto ad un incidente di moto, anche in diretta. Quando piove anche una volta al giorno. Un pomeriggio piovoso mi è capitato di cadere in frenata sull’asfalto scivoloso della Tiburtina; mi sono rialzata, sono ripartita, e dopo 20 metri ho visto una moto riversa sull'asfalto. A Roma molte strade sono illuminate male, o non illuminate affatto. Molte direzioni sono segnalate in maniera approssimativa, incoerente od incompleta, come se paradossalmente non si sia tenuto conto dello scopo delle indicazioni stesse. Alcuni semafori non si notano affatto, oppure hanno il giallo che sembra verde. Si può finire sopra dossi ricoperti di polvere impossibili da scorgere finché non ci finisci sopra. Ci si può imbattere in buche profonde tipo “crateri” che si formano sistematicamente sulle strade dopo la pioggia, ed a causa delle quali uno scooter che viaggia anche solo a 40 km/h si può ribaltare con conseguenze mortali. Ci sono strade periferiche percorse quotidianamente da tir e camion con rimorchio, senza marciapiede né illuminazione, dove passano persone che lavorano nelle fabbriche della zona, rischiando la vita. Ci sono cartelli stradali invisibili fino all’ultimo momento, perché nascosti da piante che non vengono potate; cosicché un conducente, magari in tangenziale, si accorgerà all’ultimo secondo che deve uscire, e svolterà all’improvviso con una manovra azzardata senza mettere la freccia; oppure un altro non vedrà lo Stop, e non si fermerà. Senz’altro anche questioni quali il rispetto del codice della strada o la prudenza alla guida sono cruciali per la sicurezza di tutti nella capitale. Ma ora si deve cominciare a lavorare partendo dalla condizione delle strade, per morire di meno.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi