cerca

L'America è diversa

7 Novembre 2008 alle 17:00

A proposito della vittoria di Barack Obama, D'Alema dice che "In Italia sarebbe ancora in fila per permesso di soggiorno". Ha ragione. In America chi ha talento, prima o poi riesce a farsi strada e chi non ne ha viene presto messo da parte. In Italia, invece, passa molto tempo prima che venga riconosciuto il valore effettivo e le capacità delle persone. Ecco perché lui, Veltroni & C. continuano ancora ad occuparsi di politica. Ma prima o poi...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi