cerca

Hussein

5 Novembre 2008 alle 13:38

Vogliamo valutare la questione Presidenziale Americana da un punto di vista puramente estetico? Obama è il primo presidente nero degli Stati Uniti d'America, madre bianca moglie nera padre africano e via così dicendo. E questo per il momento è il segno del cambiamneto. Personalemnte sarei più interessato a conoscere il programma più che il colore della pelle, del quale francamente non mi importa un fico secco. Intendo dire: cosa intende fare con la questione Israelo/ Palestinese, cosa intende fare nl Golfo? cosa intende fare in Afganistan e in Irak e quali saranno i cabiamenti nella politica dei mercati internazionali? se proprio non è ancora tempo di parlare di sostanza ma di apparenza bene, mi piace allora ricordare che il "nostro" nuovo presidente si chiama Barak Hussein ed è di famiglia islamica e che non gli ho sentito dire nulla circa i rapporti con il mondo islamico se non che lui si considera Cristiano e che pur non avendo interiorizzato affatto la cultura afro-americana (semplicemente perchè a parte il colore della pelle, non lo è appunto affatto)i più sostengono che lui sia effettivamente afroamericano. Bene se vogliamo emozionarici solo per le apparenze oscure, possiamo considerare ache il suo nome? nell'attesa di capire veramente chi è.....

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi