cerca

Fine del razzismo?

5 Novembre 2008 alle 15:15

Tutto il mondo esulta perché la vittoria di Obama rappresenterebbe la fine dei pregiudizi razziali in America, e solo per questo motivo. Invece Obama ha vinto proprio perché di colore, nonostante un programma decisamente di sinistra che avrebbe impedito la vittoria di qualsiasi altro candidato. Obama non è il nero che si incontra per strada e anche se si incontrasse non farebbe paura, perché non ti vuole rapinare ma ti regala un’assicurazione sanitaria. Obama è alto, magro, elegante, colto, ricco e grande oratore, è una star come Micheal Jordan, Tiger Woods, Denzel Washington. Non sono queste le vittime del razzismo negli Stati Uniti nè altrove.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi