cerca

Ancora sui Papi/II

29 Ottobre 2008 alle 15:45

La Chiesa fà il suo mestiere che è quello di annunciare il Vangelo.Mi rendo conto che sarebbe estremamente semplice approvare aborto, testamento biologico, eutanasia e quant'altro.'Ecco una Chiesa al passo coi tempi' si direbbe da tante parti. Questo non potrà mai accadere ed è questo il motivo per il quale è costantemente sotto attacco. Guai ad inimicarsi l'Islam, il Buddismo o altre filosofie. A nessuno interessa che ogni giorno migliaia di cristiani (Cattolici e non) siano perseguitati e tagliati a pezzi un pò ovunque in questo pianeta. La Chiesa in ogni caso dà e darà sempre fastidio. Il Cristianesimo poi non è una religione di cui ci si possa innamorare come di un'opera d'arte: è semplicemente un 'FATTO', un'irruzione di Cristo nella storia. Mi consenta altresì di definire risibile la sua affermazione secondo la quale la beatificazione di un papa è'chiaramente un fatto politico': la Chiesa non ne ha bisogno e continuerà ad andare avanti per la sua strada. Per quanto rguarda Pio XII, le ricordo ad esempio che Edith Stein,ebrea convertita e non è da poco conto, assieme a migliaia di ebrei e cristiani fu deportata in Germania perchè Pio XII si 'era permesso di intervenire in loro favore'. Potrei suggerirle la lettura di tantissimi testi come io ho fatto, alcuni elencati da un altro lettore di questa rubrica, che citando fatti, plaudono al comportamento del Papa in quegli anni tristissimi. Ognuno è ovviamente libero di esprimere la propria opinione ma per favore citando dei fatti evitando il 'si dice' oppure 'da più parti'

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi