cerca

Salvare o no l'Italia

28 Ottobre 2008 alle 09:52

Non mi appassionasse il possibile futuro di quest’adorabile bastarda penisola, terra di santi eroi navigatori e (da ieri) anche salvatori, chiederei a De Benedetti un passaggio per la svizzera; potendo, lascerei a studenti e professori dall’incazzatura facile la scuola e l’università sprecona che si meritano (triplicando anche presidi e rettori, così, tanto per strafare); mi delizierei dei crescenti metri cubi di aria fritta che, giorno dopo giorno, ci vengono propinati da giornalisti in allarme perpetuo, politici profondamente indignati e altri zelanti salvatori della Patria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi