cerca

I Papi

24 Ottobre 2008 alle 19:15

Sig.Zaffagnini, sia più gentile con la sig.ra D'Andrea: ce ne fossero, di non credenti come lei, ed è una fortuna avere i suoi contributi! Fa bene Lei a ricordare che l'infallibilità papale non è quel grottesco attributo che molti non credenti credono. E' vero però che, almeno per un dilettante di storia della Chiesa come me, Benedetto XV e Pio XI mostramo meriti più evidenti. Non dovremmo però dimenticare che nessuno di loro, e di noi, si è trovato a vivere sotto un nazismo che appariva prima destinato a una vittoria duratura, poi dedito a feroci rappresaglie; con al contorno un'avanzata sovietica, a sua volta apparentemente inarrestabile. I paragoni con Danimarca e Bulgaria proposti dalla sig.ra D'Andrea andrebbero approfonditi: quanto influì il potere politico, in Italia destituito di ogni influenza se non del tutto asservito ai nazisti? Qual era la situazione germanica?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi