cerca

Chi tocca la scuola muore

23 Ottobre 2008 alle 14:13

Cambiare la scuola nel nostro Paese sembra proprio impossibile. C’ha provato Berlinguer, Moratti, Fioroni e ora la Gelmini; qualsiasi intervento ha sempre causato forti ribellioni in tutta Italia. Penso proprio che i Rettori e i Presidi farebbero bene ad applicare sui muri dei vari Istituti una bellissima targa con su scritto: chi tocca la scuola muore.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi