cerca

Mancuso

22 Ottobre 2008 alle 10:15

Mi pare che la teologia di Mancuso sia quella più confacente alla dignità di un dio e soprattutto l’unica accettabile razionalmente, ma è chiaramente incompatibile con il cristianesimo. Per chi crede, la teologia è superflua; per chi non crede, la teologia è vana. Resta l’impossibilità morale di imporre ad altri la propria coscienza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi