cerca

Dopo la pantera il gattopardo

21 Ottobre 2008 alle 13:15

Non conosco i dettagli del progetto di riforma del ministro Gelmini per l'università. Fa una certa impressione comunque, vedere condividere la protesta dagli studenti e dai professori universitari, i baroni, discendenti delle dinastie che da anni dominano l'università italiana, senza altro merito che il diritto di famiglia, con i risultati accademici che sono sotto gli occhi di tutti. Potrei anche non condividere l'analisi e le soluzioni proposte dalla Gelmini, ma non riesco a fare giustizia di un dubbio: come si concilia la difesa della nostra scuola quale essa è con la constatazione che i nostri studenti sono agli ultimi posti nelle graduatorie internazionali di istruzione?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi