cerca

Maestro unico

16 Ottobre 2008 alle 19:10

Non riesco davvero a capire quale sia la "complessità odierna" che dovrebbe far rinunciare alla figura del maestro unico. Mia figlia, in seconda elementare, non ha particolari "complessità" da affrontare a scuola, se si eccettua il plurale di "ciliegia" o il risultato di qualche sottrazione. Sono sicuro che la maestra unica sia perfettamente in grado di gestire tali "complessità". Le vere complessità della vita sono lo sbandamento, la mancanza di riferimenti e di valori, l'abbandono che i nostri figli, che sono figli anche di una società opulenta ed egoista, debbono affrontare. E sono sicuro che avere una figura unica di riferimento in ambito scolastico li aiuti molto di più ad affrontare tali problemi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi