cerca

Liceali, protestanti senza un perché?

16 Ottobre 2008 alle 14:05

Va bene; elementari e medie invece un “perché” ce l’hanno? Allora è indispensabile una campagna di informazione sulla reale necessità, struttura e portata della riforma Gelmini. “Non cercare il dialogo” è un conto, non dar conto delle proprie proposte è un altro. Sono un fedele ascoltatore di “Radio Popolare” (ebbene sì !); in questi giorni ho sentito veramente di tutto (“i bambini di colore tenuti separati dai bianchi” e via scemenzando). E’ però possibile che si mobilitino presidi, professori, studenti e genitori solo perché nostalgici di un ’68 o di un ’48 ? Io non lo credo. Se chi è al governo e possiede pure tre televisioni facesse mandare in onda qualche programma idiota in meno e qualche servizio giornalistico in più farebbe cosa buona e giusta. La vera informazione è sempre amica della verità, e – di conseguenza – della libertà. Non la cocciutaggine ma “la verità vi farà liberi” - deve averlo detto qualcuno già un paio di millenni fa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi