cerca

Gelmini

16 Ottobre 2008 alle 16:13

Cerco di rispondere al sig.Tassinari che giustamente pone un problema, le ore ridotte sono giuste perchè un bambino non può reggere il tempo degli adulti. Le dico, per esperienza di 30 anni, che arrivati alle 11/11,30 sono fusi. TRE MAESTRI devono svolgere il loro programma, i bambini devono stare attenti a tre spiegazioni, secondo voi, soloni dell'educazione, (non mi riferisco a lei) è stato proficuo questo tipo di scuola? La reazione contro la scuola da parte dei giovani, da dove deriva? Poi, tornando al nostro discorso, sarà potenziato il tempo pieno nella misura del 50%, laddove i genitori, appunto, ne facciano richiesta. Poi nessuno sarà licenziato, si andrà in pensione e non ci saranno assunzioni. Quella politica disastrata della sinistra è terrorismo puro. Incutono paure e predicano l'odio. Vede sig. Tassinari, ho speso una vita nella scuola, ho 59 anni, sono vivo e arzillo come il primo giorno di scuola, e sa perchè? Perchè tratto i miei alunni rispettando i loro tempi, gioco ballo e facciamo teatro, e lavoretti. Tornano a casa contenti e non stanchi. Le posso assicurare, che se organizzato bene, farà crescere i vostri figli in serenità e tranquillità, cose di cui si sono perse le tracce. Affermo con certezza che i giovani disadattati che incominciano a bere e ubriacarsi a 11 anni e che dichiarano di volere evadere dalla realtà, hanno ragione perchè la realtà non gli ha dato niente. Genitori, scendete in piazza a difendere questa Riforma, perchè è giusta, per il semplice fatto che tutti sono contro, ma nessuno porta un argomento di eventuale discussione. Convincete i vostri figli a tornare in classe e dimostrare ai professori, che tanto criticate, se avete un pizzico di sale in più.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi