cerca

Elezioni Usa

16 Ottobre 2008 alle 12:15

Come è possibile (se è vero che accade) che nella più grande democrazia del mondo succeda che ad alcuen persone (in particolare minoranze etniche e giovani) venga rifiutata l'iscrizione alle liste elettorali, con motivi spesso solamente burocratici? Credo che, al di là degli schieramenti e delle posizioni, un ricambio nel bacino degli aventi diritto al voto (specie in alcuni stati USA) possa essere più aderente alla società americana attuale e in ogni caso più corretto e giusto.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi