cerca

Corpo e anima

11 Ottobre 2008 alle 11:18

Se noi dessimo per scontato, come ci insegnavano una volta, che l'uomo, la persona, sia un'unità inscindibile fra un corpo materiale e un'anima immortale, ecco che il rispetto per la vita sarebbe una cosa automatica e non si dovrebbe andare a chiedere ad alcuno dei nostri simili - sia pur rivestito di una toga - quando, come, se e perchè valga la pena di lasciare vivere un essere umano. La domanda sarebbe retorica. Ma si fa tanto per parlare, perchè nel 2008 abbiamo superato questa falsa certezza e nella foresta di domande senza risposta o di innumerevoli risposte senza domanda, questo è rimasto argomento per fondamentalisti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi