cerca

La crisi finanziaria

7 Ottobre 2008 alle 13:30

i soldi pubblici non sono sufficienti a risolvere la crisi (anche perchè non è che sono infiniti e se può fallire una banca fondata 100 anni fa può ben fallire anche uno Stato..)sono solo un tampone. secondo me il New New Deal dovrebbe basarsi su tre azioni principali: 1) istituire una sorta di Direzione Distrettuale Antimafia del mercato finanziario che stani gli speculatori che provocano oscillazioni esagerate al rialzo o al ribasso (non è realistico che un titolo un giorno perde il 30% e quello dopo guadagni il 40% qualche furbetto ci marcia..) 2) utilizzare i derivati al solo scopo di copertura (scopo per cui erano stati inventati): non è possibile che il valore dei future sul petrolio sia esponenzialmente più alto degli stock reali.. 3) abolire le stock option, o meglio un Ceo ha una retribuzione fissa (entro un certo range, non esagerato come adesso in cui piglia 500 volte più di un normale dirigente, che so tra 50 e 100 volte)e può decidere se essere pagato cash o in azioni della società, non come ora che ha una parte fissa alta e in più il bonus delle azioni che se va bene ci guadagna se va male non ci perde nulla..

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi