cerca

Legge divina e legge umana

3 Ottobre 2008 alle 17:45

Hanno ragione ovviamente coloro che fanno notare che l'indicazione della gerarchia ecclesiastica secondo la quale "la decisione non può spettare alla persona" è perfettamente inserita nella storia e nella prassi, direi, della dottina cattolica. Questo però spazza via la tesi secondo la quale la Chiesa difenda un cosiddetto "Diritto Naturale" secondo ciò che si legge negli scritti di (ex) atei (sicuramente) devoti (allagerarchia). Secondo questa teoria questo "Diritto naturale" in salsa Vaticana metterebbe al centro "la persona". Si vede bene che non è così! Al centro ci sono i dogmi elaborati non certo da Cristo ma da 2000 anni di gerarchia ecclesiastica. Il problema è solo se questa dottrina debba trovare riscontro nella legge dello stato, diventando norma anche per colora che a quella dottina non aderiscono.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi