cerca

Come posso ringraziarvi?

2 Ottobre 2008 alle 15:23

Come si può ringraziare Roberta de Monticelli per aver scritto il suo articolo? Come si può ringraziare il nostro giornale per averlo pubblicato al centro della prima pagina? A mio modo di vedere è a partire da questo evento (perché di evento si tratta) che nessun “buon europeo” (per quanto laico, ateo, o scettico – ed io ahimè mi considero tale) potrà più permettersi di “non dirsi cristiano”. Il campo è definitivamente sgombrato da qualsiasi residuo di equivoco e da qualsiasi alibi; il tempo dell’abbraccio (mortale?) tra Cristiano e Cattolico è finito. Questa è una liberazione dolorosa e sofferta, ma tutte le vere liberazioni lo sono. Per essere sincero, quindi, io non dovrei ringraziare ne’ l’autrice ne’ il direttore, perché mi hanno costretto a ri-pensare, e ri-pensare è faticoso, impegnativo e spiazzante. Si è chiusa una porta, ma se ne sono spalancate altre. Quale varcherò per ora non so, ma Roberta ci ha chiamato “amici” e ci ha domandato stupita se “ci rendiamo conto”. Allora ringraziamola “rendendoci conto” : per iniziare, può essere sufficiente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi