cerca

Camillo Langone...

25 Settembre 2008 alle 07:00

..ogni giorno mi prometto di non leggerlo,ma alla fine lo leggo sempre.E allora chiedo,già sapendo che verrò tacciata di qualunquismo e populismo:ma scusate,un vero cattolico invece che andar a valutar messe e soprattutto preoccuparsi per i grattacieli,Ikea,le maldive,i vicini musulmani da temere,Augias e il kebab,non dovrebbe preoccuparsi e scrivere e denunciare e soffrire e ancora denunciare la fame nel mondo,l'ingiustizia planetaria e locale?non dovrebbe essere pietoso,se non accogliente,nei confronti della babele che lo circonda alla stazione di Firenze,non dovrebbe urlare che fintanto che l'Africa sarà non solo abbandonata ma soprattutto depredata,non ci sarà soluzione agli sbarchi che tanto lo infastidiscono invece di farlo inginocchiare a chiedere pietà per quel che l'uomo è stato capace di diventare?io sono basita.Da non credente innamorata del cristianesimo,capisco perché l'ecumenismo non funziona più,perché le persone si allontanano dal dio cristiano invece di seguirlo e farsi da lui aiutare ed abbracciare:perché troppo spesso a chi crede di difendere e vorrebbe aiutare a diffondere la religione cristiano/cattolica,di cristiano è rimasto ben poco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi