cerca

Arriva Lancillotto

25 Settembre 2008 alle 12:44

Finalmente nella trattativa Alitalia arriva Lancillotto del Lago (naturalmente dentro la sua armatura si cela Veltroni de Roma), che interviene nella tenzone, sbaraglia ogni avversario a colpi di straordinarie banalità e tutto solo imbriglia e doma il drago sindacalista dalle molte teste permettendo alle trombe di suonare per la vittoria! Ma. Possibile che qualcuno cerchi di trattare ancora il cittadino italiano come un imbecille? Come mai il nostro Lancillotto (e tutti i Lancillotti prima di lui) non ha affrontato a suo tempo il drago della cattiva amministrazione della nostra compagnia di bandiera, affidata spesso a persone assolutamente incompetenti (e molto ben retribuite!) che hanno via via elaborato piani industriali fallimentari in quanto hanno portato alla situazione presente? Il sospetto, caro il nostro eroe Lancillotto de Roma, è che tu stesso abbia suscitato il drago sindacaleggiante, quello capace di far fallire ogni trattativa, soltanto perché essendo tu solo in grado di domarlo tu solo potessi prendere il merito di questa operazione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi