cerca

Stewart che sor-volano

24 Settembre 2008 alle 18:15

Mi riferisco alla lunga e accorata difesa di uno Stewart di Alitalia riportata nell'articolo “Siamo disperati, accetteremmo pure un allevatore di trote”. Premetto che tutti i lavoratori di Alitalia come tutti coloro che si trovano in difficoltà hanno la mia simpatia. Il signore in questione però, quando ha parlato di stipendi, ha omesso di indicare diarie e indennità che fanno lievitare gli stipendi (o dovrei dire levitare). Inoltre, anche se in ritardo, loro un sindacato che fa finta di lottare per i lavoratori lo vedono....il sottoscritto si è trovato nel giro di una settimana a 45 anni per strada, senza lavoro, senza sindacati, alla propria bambina ha raccontato la verità, si è scorciato le maniche ed ha ricominciato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi