cerca

Maestro

23 Settembre 2008 alle 14:35

Riguardo la proposta sul maestro unico, c'è una trappola emotiva che favorisce la separazione tra la visione del ministro dell'istruzione e i genitori dei bimbi che frequentano le elementari. La vera paura non dichiarata è: se a mio figlio capitasse quella maestra incompetente... almeno avrebbe più possibilità con più maestri. Ora (al di là che non è detto che sia così anche a rigor di logica...) quello che unirebbe il ministro e la società civile in una prospettiva comune è GARANTIRE UNA PROFESSIONALITA' MINIMA AGLI INSEGNANTI (tradotto: chiunque mi capiti so che almeno conosce come si gestisce il rapporto e apprendimento di un bambino di x anni). Quindi il vero annuncio è: gli insegnanti saranno preparati ad insegnare. Punto. come in tutti i paesi che si rispettino agli insegnanti non servono solo nozioni (chiunque può sapere che 2 x 2 fa 4) ma preparazione sulla gestione della classe, sui metodi di apprendimento etc etc. Un maestro preparato e prevalente (da affiancare come sostiene il ministro ad altri che si occupino dell'inglese, tempo pieno etc etc): E CHI RIFIUTEREBBE?

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi