cerca

Sulla scientificità della teoria di Darwin

20 Settembre 2008 alle 18:55

Come diceva il mio professore di Statistica all'università, la teoria di Darwin sarebbe una teoria scientifica con tutti i crismi del caso nel momento in cui preveda una distribuzione di probabilità per le mutazioni genetiche, e che permetta di prevedere (e quindi verificare fossili alla mano) gli intervalli temporali tra i vari passaggi evolutivi. Una teoria scientifica completa deve essere anche quantitativa. In scienza, e in fisica, tutte le volte che si tia fuori la parola "caso" si dovrebbe allegare una opportuna distribuzione di probabilità, con un centro e una larghezza e normalizzata a 1...

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi