cerca

Alitala: fascio&martello

19 Settembre 2008 alle 18:58

La vicenda Alitalia è l'ennesima prova che quando ci sono di mezzo interessi concreti, non solo principii e nobili ideali passano decisamente in secondo piano, ma anche le posizioni più apparentemente lontane si scoprono in realtà due facce di una stessa medaglia. Cosa hanno in comune il comandante Fabio Berti, capo del sindacato dei piloti Anpac, e Guglielmo Epifani, capo della Cgil? L'uno, si sa, è politicamente vicino al centrodestra; l'altro guida il sindacato storico della sinistra. In teoria dovrebbero essere distanti anni luce. Ma, appunto, solo in teoria. Al dunque, eccoli marciare a braccetto, d'un tratto alleati inossidabili contro la Cai e la sua offerta, indefessi paladini a difesa della roccaforte sotto assedio. Se provassimo a rileggere la storia civile e politica, soprattutto dal dopoguerra in poi, alla luce delle performances sindacali di oggi (ma anche di ieri), si vedrebbe meglio come la distanza ideale tra il Rosso e il Nero sia stata più teorizzata che praticata. Combatti per le idee, potrai scegliere tra il fascio e il martello; combatti per i tuoi interessi, ed entrerai anche tu nella grande famiglia fascio&martello;.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi