cerca

Razzisti

3 Settembre 2008 alle 15:45

"È molto facile stare seduti a casa qui a Cambridge e dire che il razzismo è orribile; ma venite a chiedermi di ripeterlo dopo che una famiglia giamaicana con sei figli si è stabilita accanto a casa mia e suona reggae e rock and roll tutto il giorno. Venite a chiedermelo dopo che il mio agente immobiliare mi ha informato che siccome ho dei giamaicani come nuovi vicini, il valore di casa mia è caduto in picchiata". Parole del professor George Steiner. Attendiamo corsivo di Michele Serra in cui, dalla comoda Amaca della campagna bolognese, il satirico ci spieghi che anche Steiner è razzista e magari - perché no - berlusconiano.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi