cerca

The Fabolous Veltron

2 Settembre 2008 alle 16:42

A conferma della persistente e impressionante sintonia del PD e di Veltroni con il sentire del Paese, e specialmente delle classi popolari del medesimo, proprio mentre la stragrande maggioranza degli italiani sta seriamente pensando se sia il caso di imbracciare i fucili per difendere le frontiere o sparare addosso agli immigrati clandestini e delinquenti, UALTER prende carta e penna e scrive a Fini per chiedere che sia rapidamente concesso il diritto di voto agli immigrati. Beninteso: non perche' Veltroni sa bene che assai probabilmente la quasi totalita' di quei voti andranno al PD: no, ci mancherebbe altro! Lo chiede solo ed esclusivamente per una questione di giustizia, che sia chiaro. Contemporaneamente il Nostro ha la faccia di protestare perche' gli ultra' arrestati domenica sono gia' in liberta', arrivando a ipotizzare che cio' e' accaduto perche' essi sarebbero berlusconiani (fantastico). Tutto questo dopo che Roma, durante la gestione veltroniana, ha coscientemente ospitato e tollerato qualsiasi tipo di delinquenza, sia di origine italiana che extracomunitaria. E tutto questo, infine, mentre il PD si affanna a difendere i magistrati (ma non sono forse loro che lasciano liberi i delinquenti?) sempre, comunque e in qualsiasi occasione. Meraviglioso.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi